La Figura della Wedding Planner: come è cambiata negli anni

È passato un bel po' dall’ultimo articolo pubblicato, esattamente sette mesi, wow! A pensarci sembra passata un’eternità!


Tempo fa sul profilo instagram avevo lanciato un sondaggio in cui chiedevo cosa potesse essere l’argomento del prossimo articolo del blog e se la mia memoria non mi tradisce aveva vinto “Come è cambiata la figura della Wedding Planner negli anni”.


Chi non ha mai sognato ad occhi aperti davanti al film “The Wedding Planner, prima o poi mi sposo” con Jennifer Lopez? Con la sua cartellina a correre avanti e indietro per organizzare il matrimonio di un suo vecchio amico.


In Italia la figura del/la wedding planner è molto recente rispetto ad altri paesi sia europei che no, ma negli ultimi anni anche da noi sta diventando un professionista indispensabile a cui affidare l’organizzazione del matrimonio. Nonostante questo, però, abbiamo impiegato diverso tempo per far capire realmente quali fossero i servizi che offre un/a Planner (ecco, Planner è la definizione giusta, ogni volta che sento dire La Wedding, mi vengono i brividi).


Se all’inizio si pensava che il compito del/la Planner fosse quella di fare i famosi Fiocchetti (Si! c’era che ci definiva anche le Fiocchettare 😊) oggi fortunatamente non è più così. Partiamo da quello che definisce il nostro lavoro, la parola Planner.

La/il Planner è un professionista che offre a chi è in procinto di sposarsi un servizio di consulenza e assistenza per l’organizzazione del matrimonio. Qui sotto vi elenco mansioni e responsabilità del WP:


o Comprendere le esigenze e i gusti degli sposi

o Pianificare ed organizzare le diverse fasi del matrimonio

o Assicurare il rispetto del budget e delle scadenze

o Selezionare fornitori e servizi di qualità

o Guidare gli sposi nella scelta del design

o Supervisionare e coordinare tutte le attività durante il matrimonio gestendo eventuali imprevisti


Affidarsi ad un professionista per l’organizzazione del proprio matrimonio, aiuta inoltre ad arrivare meno stressati al grande giorno e dà la possibilità di viversi tutte le emozioni, senza dover pensare alla gestione dei vari momenti, o doverli affidare all’amica o alla zia che parliamoci chiaro, sono invitate e anche loro meritano di viversi serenamente il vostro giorno.


Avevi idea che fossero questi i servizi del/a Planner? Se sei in procinto di sposarti hai pensato di rivolgerti ad un professionista in grado di aiutarti?


So che non ho rispettato esattamente quello di cui dovevo parlare, ossia come è cambiata la figura del/a Planner negli anni, ma penso sia importante anche far capire quali sono realmente i servizi di un organizzatore di Matrimonio.

Ci vediamo presto con il prossimo articolo, magari se hai qualche suggerimento o se c’è qualche aspetto che vuoi approfondire fammi sapere.



A Presto!

Romina




24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti